Una ghirlanda fiorita a centrotavola

Come realizzare una ghirlanda di fiori in modo semplice e veloce.

Care amiche creative, oggi vorrei darvi un suggerimento su come utilizzare i fiori artificiali che abbiamo in casa solitamente nei nostri vasi.

Io adoro quelle ghirlande fiorite che vanno tanto di moda adesso ma, effettivamente, hanno costi piuttosto elevati.

Quindi perché non riciclare i fiori che abbiamo comunemente in casa dando loro una nuova e più moderna veste?

Passiamo subito al foto tutorial che spero, come sempre, vi possa essere utile e possa ispirarvi.

Materiale occorrente:

  • un ramo di orchidea;
  • due piccole rose;
  • piccoli fiorellini bianchi;
  • filo di lino color avorio;
  • matita;
  • forbici;
  • cartoncino;
  • decorazione di legno.

Innanzitutto tracciamo due cerchi concentrici (io, come vi ho suggerito altre volte, ho utilizzato due piatti: uno piano per il cerchio più grande e uno fondo per quello più piccolo).

Ritagliamo seguendone il contorno (ho lasciato sulla sommità una sezione maggiore di cartoncino che andrò poi a forare per far passare il filo, in modo tale da poter appendere la ghirlanda).

Con delle forbici o con una tronchesina tagliamo i fiori e, con la colla a caldo, incolliamoli in senso circolare sulla nostra base di cartoncino.

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Incolliamo tutti i fiori a nostra disposizione fino a completare la nostra ghirlanda.

Infine facciamo scendere al centro della ghirlanda una piccola decorazione in legno che fa molto shabby (io ho scelto questo grazioso cuoricino traforato).

Se posizionate la ghirlanda su un piatto o un vassoio e ponete al centro delle candele, ecco che la nostra ghirlanda si trasforma in una splendida corona di fiori per il nostro centrotavola.

Io la trovo semplice ma estremamente carina come idea!

Grazie per aver visitato il mio blog!

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *