Cucito creativo

Sacco fermaporta facile, senza cucire

Come realizzare un grazioso sacco fermaporta in pochi e semplici passaggi senza l’utilizzo della macchinetta da cucire.

Care amiche, quest’oggi desidero sfatare un mito!

Chi l’ha detto che le creazioni in stoffa sono prerogativa esclusiva di coloro che sanno usare alla perfezione ago e filo?

Anche coloro che non se la cavano perfettamente con tali materiali possono tranquillamente realizzare graziose creazioni come il sacco che tra poco vi mostrerò, con il semplice utilizzo della colla a caldo.

Ebbene sì, l’alleata perfetta di noi creative, la nostra compagna insostituibile dei nostri progetti hand made diventa, ancora una volta, la protagonista indiscussa.

Io ho realizzato questo sacco come fermaporta ma, ovviamente, si presta ad un’infinità di utilizzi: sacco portabuste, portapane, ecc…

Il procedimento é davvero semplice e veloce.

Materiale occorrente:

  • stoffa;
  • ovatta da riempimento;
  • colla a caldo;
  • cartoncino;
  • forbici;
  • sale.

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Tagliate un cerchio di cartoncino del diametro di 17 cm.

Sovrapponetelo alla stoffa e, con una matita, tracciatene il contorno.

Tagliate il cerchio di stoffa.

Tagliate un rettangolo di stoffa la cui altezza è di 30 cm.

Con l’utilizzo della colla a caldo, incollate piano piano il rettangolo di stoffa al cerchio che sarà la base del vostro fermaporta.

Avrete un risultato simile a quello della foto.

A questo punto incollate sul cerchio di cartoncino della stoffa ed inseritelo alla base del vostro sacco (questo vi consentirà di avere una base più rigida).

Per rendere più pesante il nostro fermaporta, io ho messo del sale in una bustina per alimenti .

Poi ho riempito il sacco con dell’ovatta da imbottitura.

Per la realizzazione del fiocco, ho tagliato una striscia di stoffa di 30 cm che poi ho ripiegato su se stessa, a destra e a sinistra, inserendo prima un po’ di ovatta in modo tale da rendere più imbottito il nostro fiocco.

Ho incollato il fiocco su un semplice nastro di raso.

Ecco a voi il risultato!

You may also like...

2 Comments

  1. Antonella Sarup says:

    Carinissimo,brava.

    1. admin says:

      Grazie Antonella,gentilissima!

Rispondi a admin Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *